Passa ai contenuti principali

Post

Chi sono

foto di Dino Ignani


Ho studiato Filosofia a Bari, ho fatto un anno di ricerca in Sociologia dell'immaginario al CeaQ (Sorbonne, Paris) e un master in Filosofia e Psicoanalisi a Roma all'Istituto di Filosofia e Psicoanalisi di Roma. Ho lavorato come docente in alcune scuole di scrittura creativa e scuole medie, ho tenuto corsi come operatrice letteraria in vari centri diurni di psichiatria. Ho frequentato un corso di editing alla Scuola Omero e il corso principe per redattori editoriali da Oblique Studio.

Ho pubblicato i romanzi: Fatti male (Gaffi; tradotto in tedesco per Aufbau-Verlag), Homo homini virus (Meridiano Zero; Premio Carver 2015), Disturbi di luminosità (Gaffi; da cui lo spettacolo teatrale Disturbi, con regia di Olivia Balzar, andato in scena all'Ivelise di Roma nel novembre 2019), Brama (Perrone); le sillogi: Mancanza e Deserto (Premio Profumi di poesia 2018) e il saggio: Io Sono un'opera d'arte, viaggio nel mondo della performance art. 

Alcuni miei racco…
Post recenti

CONSIGLI DI LETTURA

(foto di Dino Ignani)
Rubrica di consigli letterari aggiornata aperiodicamente.


Settembre 2020

Vodka Siberianaè il nuovo libro di Veronica Tomassini, si tratta di un’autopubblicazione, perché la scrittura è un lavoro (oltre che una vocazione) e deve essere retribuito degnamente. La voce di Veronica Tomassini è unica, ineguagliabile, per questo ciò che si dovrebbe augurarle è di vivere di scrittura, dal momento che ne ha diritto più di molti altri. Nel romanzo abbiamo due mondi che si compenetrano, a tratti s’identificano: l’est e il sud, narrati mediante lettere che non sono lettere ma funzioni religiose. Protagonista, una donna che ricorda il passato in seconda persona, un passato destinato a un altro sé, che accoglie il vissuto frammentato nel tempo, le sue relazioni tossiche eppure estremamente umane, proprio per questo estremamente umane. Vite marginali, ebbre, trafitte da un desiderio implacabile d’infinito. Veronica Tomassini racconta il disagio, la povertà, la periferia ma lo fa c…

Brama

Vi presento Brama (Giulio Perrone, 2020): un libro d'amore, morte e follia.


Dico brama preferibilmente a desiderio, perché brama è più forte di desiderio, perché in brama c’è il grido dell’elefante, perché in brama c’è Brahma, supremo desiderio del mondo.
Alberto Savinio, La nostra anima Se invece divorerai altri e altre cose rispetto a te, la tua brama rimarrà perennemente insoddisfatta, anche essa vuole di più, vuole ciò che vi è di più prelibato, vuole te.
C.G. Jung, Il libro rosso

IL TOUR È STATO ANNULLATO PER COVID-19


RASSEGNA STAMPA BRAMA

De regimine litterarum

Intervista YouTube di Carlo Marino

27sima ora corriere.it

NiederGasse

Il Foglio

ClassiCult

La Lettura

Le Monde Diplomatique

Convenzionali

Nuove Pagine

Tg2 minuto 25:53

Sul Romanzo

Radio Rock 16 febbraio ore17:00

Radio Elettrica 21 febbraio ore 10:30

La poesia e lo spirito

Pangea

Libreriamo 

Letteratitudine

Libroguerriero

Il Plurale

Il posto delle parole

Il posto delle parole

Il Fatto Quotidiano

Pangea

Sulla quarta corda

Liliana Marchesi

Lucia Libri

G…